Profilo. Quando si rivolge a noi, Laura ha 42 anni, è sposata con 2 figli e ha uno stile di vita frenetico. L’immagine che ha di sé è sminuente, eppure ha una personalità creativa e sognatrice. Per aiutarla a diventare una donna farfalla, Laura deve affrontare un percorso di crescita personale in cui migliorare la propria autostima e ritrovare l’equilibrio interiore ed esteriore.

Obiettivo a fuoco (obiettivo di cui Laura è consapevole)
– Limitare lo stress causato da fattori esterni.

Ecco il percorso pensato per Laura:

– Mente. «Non mi piace quando faccio così».

Partendo dalla caratteristica che più la infastidisce nelle sue abitudini comportamentali, attraverso differenti tecniche abbiamo agito per creare nuovi atteggiamenti.

Ci siamo focalizzati su alcune tecniche di respiro che più si addicono ad una personalità come la sua.

– Corpo. «Mai più scheletri nell’armadio».
L’ordine interno e quello esterno vengono in questo caso affrontati insieme per aumentare l’efficacia. Un armadio organizzato e privo di capi superflui contribuisce a dare un senso di calma a Laura che ne ha beneficiato avendo meno cose a cui pensare.

Illustrazioni realizzate da Etelì

Obiettivi fuori fuoco (obiettivi di cui Laura non è consapevole)

– Lavoro poco soddisfacente e creativo.

– Sfruttare meglio i punti di forza della propria immagine.

Abbiamo aiutato Laura nei suoi obiettivi fuori fuoco in questo modo:

Mente. «Voglio vivere stando al centro».
Abbiamo aiutato Laura nella messa a fuoco della consapevolezza su un obiettivo creativo, in grado di portare equilibrio sfruttando le sue attitudini.

Corpo. «Che stagione sono».

I colori e la stagione di appartenenza che emerge con la colorimetria sono utilizzati in modo creativo e giocoso per far emergere il lato bohémien finora nascosto. Valorizzazione dei punti di forza del fisico per sentirsi più attraenti. Personal shopping.